CERCA
CONTATTI : +39 3248010191 e-mail: INFO@MHONLINE.IT

Yosemite National Park – California

Il Parco della California … lo spettacolo della natura

Lo Yosemite National Park si trova nella parte nord orientale della Sierra e dal 1984 è annoverato fra i Parchi Naturali dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Molto famoso e ammirato, vanta più di quattro milioni di visitatori ogni anno

Un pò di numeri:

Dimensioni: 400 km di strade, oltre 1.300 km di sentieri
Una quantità impressionante di specie animali soprattutto uccelli e mammiferi come l’orso Grizzly
Oltre 1.400 specie di fiori e piante fra cui le famose sequoie giganti

4 punti di accesso:

Nord: da chi proviene da San Francisco ( a circa 3,5 ore di auto)
Ovest: per chi proviene da Monterey (circa 3,5 ore di auto)
Sud: per chi proviene da Fresno, Los Angeles, Las Vegas (circa 4,5 ore di auto da Los Angeles)
Est: per chi proviene da Mammoth Lakes, Death Valley, Las Vegas (circa 7 ore di auto da Las Vegas), strada assolutamente consigliata per i paesaggi completamente diversi e incredibili che si vanno ad attraversare.
Esiste un Shuttle Bus gratuito, che effettua 21 fermate nei pressi delle attrazioni più importanti ed è consigliato soprattutto in estate, quando strade ed i parcheggi sono molto affollati.

Lo Yosemite National Park si divide in 5 aree:

1- Yosemite Valley

E’ la valle scavata tra pareti di granito forse più conosciuta di tutti i parchi della California. Qui troveremo cascate spettacolari e viste mozzafiato.
Servono almeno 1 o 2 giornate intere per visitarlo nelle zone più importanti.
Si tratta di una valle formata dall’erosione di un ghiacciaio milioni di anni fa, molto stretta e profonda, lunga 10 km.
In questo contesto troveremo le famose Yosemite Falls. Sono le cascate più alte e scenografiche del parco. Raggiungono un’altezza di 730 m con un salto d’acqua superiore ai 440 m.
Si dividono in base alla posizione e al getto: Upper Falls, Cascades e Lower Falls. Queste ultime si raggiungono facilmente con un breve sentiero dal visitor center.
Ci sono comunque altre bellissime cascate da vedere, come ad esempio la Vernal and Nevada Falls, che confluiscono nel Merced River, e la Bradaveil Fall che è una cascata molto particolare, chiamata cascata del velo della sposa perchè scende in modo diretto e l’acqua vaporizzandosi sembra formare quasi un velo da sposa.
Altro da vedere sono le famose pareti di granito.
Half Dome è una montagna alta 2.650 m con uno sviluppo verticale di 1.440 m
El Capitan alta 2.307 m è un monolite granitico le cui pareti, denominate Nose, costituiscono una delle più popolari sfide di alpinismo estremo al mondo.

 

2- Glacier Point

Un punto veramente spettacolare da non perdere.
Accessibile solo d’estate, si potrà godere di una bellissima vista su gran parte della Yosemite Valley.
Da qui, infatti, si potranno ammirare le Yosemite Falls, le Vernal Falls, le Nevada Falls, l’Half Dome e tutte le altre montagne del parco.

 

3- Wawona e Mariposa Grove of Giants

Si trova a sud del parco ed è la zona dove si trovano i boschi di sequoia.
Un sentiero di 4 km, vi porterà alla scoperta delle sequoie giganti, un percorso bellissimo dove si potrà vedere, fra le altre sequoie, il Grizzly Giant che è un vecchio albero di 2.700 anni con una circonferenza di 30 m.
A Yosemite ci sono altri boschi meno conosciuti e si trovano a Mercede Grove e Tuolumne Grove più a nord lungo la Tioga Road.

 

4- Tuolumne Meadows e Tioga Road

Si trovano nella parte orientale, meno battute dai turisti e forse, anche per questo, risultano le zone più belle.
Il Tuolumne Meadows lungo la Tioga Road, è uno dei posti più suggestivi del parco. Si tratta di un immenso prato verde che, con l’erba mossa dal vento, sembra uno stagno, circondato da foreste di conifere e pareti di granito.
La Tioga Road invece,  è una strada spettacolare che si delinea in mezzo a laghi, foreste, sequoie secolari ed è meno battuta rispetto alla Yosemite Valley.
Se la si percorre tutta, si arriva al Tioga Pass a 3.031 m e poi fino a Mammoth Lakes, ottima base per andare ad esplorare altri parchi nelle vicinanze, come ad esempio il Bodie State Historic Park, o il Mono Lake Natural Reserve o il Devils Postpile National Monument.
Ovviamente si deve tener conto della stagione. La strada infatti è aperta solo d’estate visto che tra novembre e maggio, la neve e il ghiaccio non permette la libera e sicura circolazione delle auto.

 

5- Hetch Hetchy

A nord-ovest del Parco Nazionale, è stato definito da John Muir, uno dei primi naturalisti della storia americana, la “wonderfully exact counterpart” ovvero la “controparte meravigliosamente esatta” della Yosemite Valley.
Anche qui troverete pareti di granito e cascate mozzafiato, con la differenza di non trovare le folle della zona più turistica della Valley.

 

Pronto per vedere Il Parco della California?
Alla prossima!!!